Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Venezia

ODCEC di Venezia

Formazione Revisori Legali

Dal 1° gennaio 2017 decorre l’obbligo per tutti i Revisori Legali di conseguire almeno 20 crediti per ciascun anno, per un totale di 60 crediti nel triennio (primo triennio 2017-2019).

Tutti gli iscritti che sono anche Revisori Legali devono raggiungere il minimo di 20 crediti formativi nel corso dell’anno 2017.

Come indicato dal Consiglio Nazionale nell’Informativa 16/2017 e ribadito dal MEF nella circolare 6 luglio 2017 n. 26, è prevista l’equipollenza della formazione dei revisori legali con la formazione erogata dagli Ordini territoriali, purché questa sia conforme al programma di aggiornamento professionale adottato con la Determina del Ragioniere Generale dello Stato prot. n. 37343 del 7/3/2017.

Il Consiglio Nazionale, con l’Informativa citata, ha ricondotto le materie ai raggruppamenti presenti nell’elenco materie della FPC degli iscritti agli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. Con successiva Informativa (52/2017 del 23 ottobre 2017), ha integrato l’elenco delle materie.

Dei 20 crediti formativi da ottenere in ciascuna annualità, almeno 10 devono riguardare materie cosiddette caratterizzanti la revisione legale (Gruppo A della Determina del Ragioniere Generale dello Stato prot. n. 37343 del 7/3/2017):

Materie Gruppo A

e corrispondenti materie del Regolamento FPC

Materie MEF Gruppo A Materie Regolamento FPC
 

A.1. Gestione del rischio e controllo interno

A.2. Principi di revisione nazionale e internazionali

A.3. Disciplina della revisione legale

A.4. Deontologia professionale ed indipendenza

A.5. Tecnica professionale della revisione

 

C.2.1 Disciplina normativa del controllo legale dei conti

C.2.2 Principi di revisione nazionali e Principi di revisione internazionali (ISA)

C.2.3 Analisi e valutazione del sistema di controllo interno

C.2.4 Revisione contabile per i bilanci di piccole e medie imprese

La scelta dei restanti 10 crediti (che serviranno a raggiungere il totale di almeno 20 annuali) è libera; il revisore può scegliere tra le materie dei Gruppi A, B o C.

Materie Gruppo B 

e corrispondenti materie del Regolamento FPC

Materie MEF Gruppo B Materie Regolamento FPC

1. Contabilità generale

2. Contabilità analitica e di gestione

3. Disciplina del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato

4. Principi contabili nazionali ed internazionali

5. Analisi finanziaria

C.1 Ragioneria generale e applicata

C.3 Controllo di gestione e contabilità direzionale

C.4 Finanza

C.7 Economia delle aziende e delle ammnistrazioni pubbliche

C.7bis Contabilità pubblica e gestione economica e finanziaria degli enti locali

FORMAZIONE REVISORI ENTI LOCALI

Con determina del Ragioniere generale dello Stato prot. n. 183112 dell’11 ottobre 2017 è stato adottato un aggiornamento del programma annuale relativo all’anno 2017 per l’aggiornamento professionale dei revisori legali. Rispetto alla precedente determina n. 37343 del 7 marzo 2017, nel programma annuale sono incluse le materie relative alla formazione dei revisori degli enti locali. Le materie in esame sono state inserite fra le materie del Gruppo B, sezione 1) Contabilità generale, dal n. 31 al n. 49.

 


Materie Gruppo C

e corrispondenti materie del Regolamento FPC

Materie MEF Gruppo C Materie Regolamento FPC
1. Diritto civile e commerciale

2. Diritto societario

3. Diritto fallimentare

4. Diritto tributario

5. Diritto del lavoro e della previdenza sociale

6. Informatica e sistemi operativi

7. Economica politica, aziendale e finanziaria

8. Principi fondamentali di gestione finanziaria

9. Matematica e statistica

D.2 Diritto Privato

D.3 Diritto Commerciale

D.4 Diritto della crisi d’impresa

D.7 Diritto Tributario

D.8 Diritto del lavoro e della previdenza sociale

C.10 Gestione informatica dei dati aziendali

D.9 Diritto penale dell’economia

B.4 Antiriciclaggio

D.6 Metodi alternativi di risoluzione delle controversie

ESONERI

– sono esentati dall’obbligo formativo i revisori legali sospesi dal registro ai sensi dell’art. 24, comma 1, lett. e) e dell’art. 24-bis del decreto legislativo n. 39/2010, per il periodo della sospensione;

non sono esonerati dall’obbligo formativo gli Iscritti all’Albo che usufruiscono di riduzioni/esoneri per determinate condizioni (come, ad esempio, il superamento di un determinato limite di età);

non sono esentati dall’obbligo formativo i professionisti iscritti nell’Elenco Speciale;

– per i Revisori Legali iscritti al Registro nel corso dell’anno, l’obbligo di formazione continua decorre dal 1° gennaio dell’anno successivo alla data di pubblicazione del provvedimento di iscrizione nella Gazzetta Ufficiale.

COMUNICAZIONE STATUS DI “REVISORE LEGALE” ALL’ORDINE

Si raccomanda, a coloro che non vi avessero provveduto, di comunicare alla Segreteria dell’Ordine la propria iscrizione al Registro dei revisori legali ai sensi dell’art. 34 del DLgs. 139/2005.
Ai sensi dell’articolo 5, comma 11 del DLgs. 39/2010, infatti, gli Ordini devono comunicare annualmente al Ministero dell’Economia e delle Finanze l’avvenuto assolvimento dell’obbligo formativo da parte dei Revisori iscritti nei propri Albi.

La circolare 26/2017 del MEF stabilisce che la partecipazione, nell’arco del triennio, a identico corso per due o più volte oppure a due o più corsi riguardanti il medesimo argomento consente di maturare al revisore legale i corrispondenti crediti soltanto una volta. Ad esempio, il revisore non acquisterebbe ulteriori crediti ripetendo la partecipazione, nel 2018, a un medesimo corso già frequentato nel 2017; lo stesso principio guida vale ad esempio per due corsi riguardanti entrambi il medesimo principio di revisione.

PORTALE FPC

Nell’estratto conto cfp scaricabile dal Portale FPC 2.0 sono state inserite alcune “ETICHETTE” di colore azzurro (con simbolo bilancia) che indicano se i crediti formativi riportati nel dettaglio dell’estratto conto sono validi anche per la formazione dei revisori legali (Gruppi A B C), sulla base di quanto indicato nell’Informativa CNDCEC 16/2017 e nella Determina RGS 11 ottobre 2017.

PROROGA al 31 dicembre 2018 per assolvere la formazione 2017

Il MEF, con Circolare n. 28 del 19 ottobre 2017, ha fornito nuove istruzioni in materia di formazione continua dei revisori legali.
In particolare, il MEF rende noto che saranno ritenuti utili – ai fini della maturazione dei 20 crediti richiesti dalla legge – tutti i corsi e gli eventi formativi erogati dai canali di formazione autorizzati che si siano svolti entro il 31 dicembre 2018, purché conformi al Programma annuale di formazione 2017.
Il MEF precisa che l’elasticità dei termini consentita in relazione al 2017 hacarattere eccezionale.
Pertanto, per l’anno 2018 il revisore legale è tenuto ad adempiere all’obbligo formativo in modo autonomo rispetto ai crediti da maturare nell’ambito della formazione 2017, in conformità ai contenuti del Programma annuale di formazione 2018 che il Ministero si appresta ad approvare.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito della Ragioneria generale dello Stato.

Si segnalano inoltre:

Determina del Ragioniere Generale dello Stato Prot. n. 37343 del 7/3/2017 | Adozione del programma annuale relativo all’anno 2017 per l’aggiornamento professionale dei revisori legali.

Informativa CNDCEC n. 16/2017 del 21/3/2017

slide CNDCEC presentate in occasione dell’Assemblea dei Segretari del 24/5/2017

Circolare 6 luglio 2017 n. 26 pubblicata dal Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato del MEF avente ad oggetto istruzioni in materia di formazione continua per gli iscritti nel Registro dei revisori legali, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 5 del Decreto Legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, come modificato dal Decreto Legislativo 17 luglio 2016, n. 135

Informativa CNDCEC n. 40/2017 del giorno 11/9/2017 | corsi e-learning

Informativa CNDCEC n. 46/2017 del 6/11/2017 | Corso E-learning in materia di revisione legale dei conti

– Determina del Ragioniere Generale dello Stato dell’11 ottobre 2017 (formato PDF – Dimensione 1MB) | Aggiornamento del programma annuale di Formazione Continua ex art.5 D.lgs. n.39 del 2010

– Circolare 19 ottobre 2017 n. 28 avente ad oggetto “Nuove istruzioni in materia di formazione continua dei revisori legali iscritti nel Registro, ai sensi dell’art. 5 del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, come modificato dal decreto legislativo 17 luglio 2016, n. 135.”

Informativa CNDCEC n.52/2017 del 23 ottobre 2017 | Integrazione programma con materie revisori enti locali (C.7 e C.7bis)

 

Il calendario dei corsi in programmazione sarà disponibile sul Portale FPC 2.0